Federciclismo Sicilia:Comunicato stampa in vista della ripresa di domani.

Il Consiglio Regionale si è riunito per analizzare e condividere le regole da rispettare e le raccomandazioni da indicare.

di Redazione

Il messaggio integrale del Presidente del Comitato Regionale Diego Guardì

Carissimi atleti, dirigenti, tecnici ed appassionati. La ripresa degli allenamenti finalmente è diventata realtà, dopo più di due mesi possiamo riprendere gli allenamenti o le semplici passeggiate in bici e il tutto è condizionato al rispetto delle regole indicate dal DPCM 26 aprile 2020 e, in particolare, dall’art. 1 lett. f) e lett. G), confermato dalla Regione Sicilia con art. 8 dell’ordinanza del 30.04.2020 del Presidente della Regione Sicilia, il quale, consentendo l’attività sportiva all’aria aperta all’interno del territorio regionale, impone delle regole da rispettare.Dopo averlo desiderato tanto ed essere riusciti ad ottenere la possibilità di andare in bici all’aria aperta, è opportuno che ognuno di noi, nelle proprie uscite, adotti​ sempre un comportamento corretto seguendo le indicazioni impartite dal Governo e dalla Regione, ricordando che alcuni comportamenti fuori le righe hanno fatto sì che le istituzioni abbiano bloccato l’attività ciclistica ad ogni livello, relegandoci in casa a sostenere forme di allenamento indoor (non certo il massimo a cui un ciclista può aspirare)

Ecco alcuni accorgimenti necessari da adottare:

Uscire in solitaria, o con un accompagnatore per i minorenni o atleti con disabilità, ricordando sempre di tenere una distanza tale da evitare qualsiasi possibilità di contagio. A riguardo, la norma prevede almeno due metri di distanziamento ma per la tutela della salute si consiglia di pedalare ad una distanza di almeno 20 metri e cercare di evitare strade affollate;

​Durante l’uscita portare con sé l’autocertificazione e la copia del tesserino;

​Avere sempre dietro la mascherina ed un paio di guanti da utilizzare in caso di fermata o di un controllo delle forze dell’ordine e ricordarsi di indossare sempre gli occhiali;

​Contenere saliva e muco con fazzoletti monouso, così si respira meglio, igienizzare spesso e non spartire la borraccia, condividere con gli altri pulizia e sicurezza, riporre i rifiuti in tasca o nei cestini;

​A fine uscita ricordarsi di igienizzare e pulire tutta l’attrezzatura e gli indumenti utilizzati;

Le Scuole di Ciclismo ed i Centri Pista, essendo strutture all’aperto, possono iniziare la loro attività ricordandosi di rispettare quanto riportato nel decreto relativamente a pulizie, sanificazioni, distanza interpersonale, ed in particolare attenersi a quanto riportato di seguito: a) comunicare l’inizio delle attività al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale competente per territorio; b) dichiarare di essere nelle condizioni di garantire la sanificazione periodica degli spogliatoi e degli spazi comuni; c) autocertificare la sussistenza dei requisiti di rispetto delle regole precauzionali secondo la circolare che verrà emanata dall’Assessorato Regionale della Salute entro 24 dalla data di entrata in vigore della presente ordinanza.

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: