Catania:Via a 40km di pista ciclabile realizzato con fondi europei

Un progetto che entro due anni integrerà le vie urbane della città con 40 km di piste ciclabili, utilizzando risorse comunitarie Soddisfatto l’assessore comunale Sergio Parisi da assessore allo Sport e alle Politiche comunitarie, sono felice di poter condividere con voi la notizia dell’avvio dell’iter che tramite un concorso di progettazione darà vita, nel giro di due anni, alla piena integrazione tra l’attuale rete di viabilità e la cosiddetta “mobilità dolce”, alla quale sono destinati gli 8,246 milioni di euro dei fondi di Agenda Urbana che siamo riusciti a sbloccare.

Un risultato raggiunto grazie anche alla sensibilità mostrata dal sindaco Salvo Pogliese, che mi ha messo nelle condizioni migliori per lavorare garantendo alla Direzione delle Politiche Comunitarie risorse umane e professionali fondamentali in un ambito delicato come questo e confermando massima attenzione per le potenzialità che i fondi europei da sempre possiedono.

Aver curato il coordinamento di un’iniziativa che mette insieme capisaldi importanti come le interconnessioni tra mobilità pubblica e privata, il recupero delle risorse economiche disponibili e la valorizzazione dell’attività motoria è per me particolarmente rilevante perché significa aver dato pieno compimento alle mie deleghe da assessore e aver contribuito a coltivare l’idea di una Catania più vivibile e moderna.

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: