Garmin sotto attacco chiesti 10 milioni di dollari di rscatto

Un attacco informatico senza precedenti ha bloccato le funzionalità di Garmin, la società di Kansas City leader mondiale nel settore della navigazione satellitare e del tracciamento delle prestazioni sportive.

Giovedì 23 luglio è cominciato il blocco dei servizi Garmin Connect, dovuto a un violento attacco ransomware, che ha reso inaccessibile la piattaforma cloud per sincronizzare i dati degli utenti e bloccato i call center per l’assistenza clienti e le chat online. L’azienda ha subito ammesso su Twitter il problema, senza aggiungere ulteriori particolari.

I particolari sono venuti fuori nelle ore successive: si è trattato di un attacco informatico con richiesta di riscatto di 10 milioni di dollari che ha bloccato per almeno tre giorni tutto l’universo Garmin. “Il problema, sulla base di quanto trapelato da fonti vicine all’azienda, è legato al ransomware Wastedlocker che avrebbe costretto l’azienda non soltanto ad interrompere i servizi, ma anche la produzione di device. I primi problemi sarebbero iniziati nella giornata di giovedì, venerdì i primi timidi avvisi che lasciavano supporre la gravità della situazione, mentre nel weekend il blocco è stato totale”

*fonte puntoinformatico

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: