Motonautica: accordo collaborazione Uim-Università Messina

Chiulli: “Soddisfatto per intesa con il Rettore Cuzzocrea”

Il presidente della Federazione mondiale motonautica (UIM) Raffaele Chiulli e il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Messina Prof. Salvatore Cuzzocrea hanno firmato un accordo di collaborazione. L’UIM, che già aveva accreditato i laboratori di progettazione nautica ed industriale del Dipartimento di ingegneria dell’Università di Messina come “UIM certified Test Laboratory”, svilupperà assieme all’Università di Messina sinergie su ambiti di comune interesse tra i quali seminari divulgativi, conferenze tecniche e scientifiche, programmi congiunti di insegnamento, attività e progetti di ricerca, pubblicazioni e trasferimento tecnologico, programmi ed attività per ricercatori e dottorandi di ricerca e per studenti e laureati attraverso tesi di laurea, stage e tirocini.”Sono particolarmente soddisfatto – afferma Chiulli – che la nostra federazione internazionale, tra le più antiche istituzioni sportive a livello mondiale, riconosciuta dal Cio come organo di governo mondiale della motonautica e membro di Arisf (l’Associazione di tutte le federazioni sportive internazionali riconosciute dal CIO) e di Gaisf (l’Associazione di tutte le federazioni sportive olimpiche e non olimpiche) che mi onoro entrambe di presiedere, abbia firmato questo accordo di collaborazione con l’Università degli Studi di Messina. Concrete sinergie tra le due istituzioni sono già in essere – continua Chiulli – non ultimi i test di verifica sulla cella di sicurezza, effettuati dai laboratori di progettazione nautica e industriale del Dipartimento di Ingegneria, coordinati dal Prof.Ing. Eugenio Guglielmino e Ing. Filippo Cucinotta, effettuati sull’imbarcazione “Tommy One” che, con i piloti Maurizio Schepici e Giampaolo Montavoci, tenterà il record del mondo nelle acque tra Messina e Vulcano. Il rettore Salvatore Cuzzocrea ha voluto con la sua presenza dar risalto alla collaborazione fornendo sin da subito concrete risposte operative e la prova di record del mondo nelle acque di Messina ne è esempio palese”. (ANSA).

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: