Domenica si è disputata la prova del campionato regionale motocross a Partinico

Due importanti ritorni hanno segnato la seconda prova del campionato regionale motocross e minicross che si è svolta a Partinico (soddisfatti gli organizzatori Totò Greco e Totò Cusumano). Il nove volte campione italiano su sabbia Giovanni Bertuccelli ha dominato la Fast – Expert – Rider, mentre Giuseppe Zangari, reduce dal bruttissimo incidente a Roma di diversi mesi fa, è tornato in sella vincendo la prima manche della 125 non ripetendosi poi nella seconda a causa di una brutta caduta (che aveva fatto temere di nuovo il peggio), che ha fatto perdere parecchie posizioni al pilota vittoriese. Questa classe (che ha segnato anche il ritorno in pista di Matteo Altiero, anch’egli reduce da un bruttissimo infortunio alle selettive Mx Junior Area-Sud) è stata come sempre la più combattuta, in quanto cinque piloti (oltre Zangari e Altiero, anche Marchio, Marabotto e Catinello) si sono giocati il podio stando pure alle qualifiche della mattinata. L’ha spuntata Marchio (per la categoria Junior) così come nella prima di campionato a Francavilla, davanti a Marabotto e Altiero (Truscelli ha vinto la Senior). Bertuccelli (inserito nella Mx1 Fast) come detto non ha praticamente avuto rivali e nella suddivisione delle categorie si sono poi distinti Mineo (Expert Mx2, favorito anche dal fatto che il forte Andronico che aveva vinto la prima manche non ha ottenuto punti nella seconda a causa di una caduta), Ferla (Fast Mx2) e Denaro (Rider Mx2). Nella Challenge successi per Prestia (Mx1) e Iacolino (Mx2), nella SuperVeteran Cavaleri su Bombaci (determinante il successo nella seconda manche visto che entrambi sono arrivati a pari punti), nella Veteran Grimaldi (Mx1) e Piacentino (Mx2). I più piccoli e la femminile hanno regalato la solita adrenalina e attesa visto che tra le donne è stato duello fra Karola La Mantia e Valentina Uccello, con la prima che si è aggiudicata entrambe le manche sulla seconda, mentre nella Junior 85 Pierpaolo Mosca si è imposto su Gennaro Utech per il successo nella seconda manche visto che entrambi hanno chiuso a parità di punti; nella Senior 85 invece l’ha spuntata Simone D’Agata su Riccardo Salesi con Francesco Calabria terzo (bravo e caparbio dopo aver avuto un problema tecnico durante le qualifiche). I maggiori sorrisi per la Cadetti 65 (successo di Dario Caserta) e la Debuttanti 65 (Alessandro Ferraro l’ha spuntata su Giovanni Veneziano e Antonino Buttitta, FOTO PODIO)

Fonte FMI Sicilia

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: