Zanardi: Depositata la perizia. Il manto stradale la causa dell’incidente

Depositata presso la procura di Siena la perizia sull’incidente occorso ad Alex Zanardi lo scorso 19 giugno. La sua handbike funzionava bene

grave incidente occorso ad Alex Zanardi risale allo scorso 19 giugno: sono passati 88 giorni da quel tragico incidente ma il campione paralimpico sta ancora combattendo per la vita. La notizia di giornata è che in procura a Siena è stata depositata una consulenza tecnica sulla dinamica dell’incidente occorso allo sfortunato ex pilota di Formula Uno che con la sua handbike si è scontrato con un autocarro lungo la provinciale 146 tra Pienza e San Quirico d’Orcia, nella provincia di Siena.

L’ingegner Dario Vangi è stata la persona a cui la procura aveva affidato l’incarico di redigere una sua consulenza sulla dinamica. l’incarico. Secondo quanto riporta Adnkronos la sua handbike sarebbe stata perfettamente funzionante dal punto di vista meccanico. Il manto stradale, invece, sarebbe stato difettoso. L’ingegnere Vangi è professore di progettazione meccanica e costruzione di macchine del Dipartimento di ingegneria industriale dell’Università di Firenze e tra i maggiori specialisti in infortunistica stradale.

La persona in questione ha depositato questa mattina nei tempi concessi, ovvero 60 giorni, la relazione richiesta dal procuratore Salvatore Vitello e dal pubblico ministero Serena Menicucci. Il tutto era iniziato lo scorso 16 luglio e proprio al limite è stato depositato il parere tecnico. Vangi ha effettuato un sopralluogo nell’area dell’incidente anche per valutare le condizioni del manto stradale. L’ingegnere fu lo stesso che indagò sulla morte di Franco Ballerini durante un rally nel 2010 e nell’inchiesta sulla strage ferroviaria di Viareggio.

Questa notizia è molto importante perché si tenterà di far luce su ciò che ha realmente portato a questo tragico incidente occorso mentre Zanardi era impegnato nella staffetta benefica “Obiettivo Tricolore”. Per l’incidente occorso all’ex pilota la procura di Siena ha aperto un fascicolo iscrivendo nel registro degli indagati l’autista dell’autocarro con l’accusa di lesioni gravissime. Zanardi in queste settimane durissime ha lottato come un leone tra l’ospedale di Siena prima, la clinica riabilitativa di Lecco fino ad arrivare al San Raffaele di Milano.

Fonte il Giornale

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: