Mondiale Imola:Oggi tocca a Filippo Ganna

Un Mondiale nella cronometro dei professionisti l’Italia non l’ha mai vinto. Al massimo sono arrivati gli argenti di Chiurato nel 1994 e Malori nel 2015. L’anno scorso Filippo Ganna fu di bronzo, alle spalle di Dennis e Evenepoel. Stavolta a Imola il belga argento nel 2019 non c’è, e il 24enne piemontese sembra cresciuto ulteriormente. Dunque l’Italia, che nella prova odierna schiera anche il mantovano Affini, si gioca una carta pesante da medaglia, anche se non sarà affatto facile.

Tra gli ultimi 10 a partire, sulla carta i più quotati, Ganna è il più giovane. Reduce dalla vittoria nella crono finale alla Tirreno-Adriatico, e lanciato verso il Giro d’Italia, il portacolori del team Ineos partirà alle 15.52 e 30”. Alla Corsa dei due Mari aveva battuto Dennis e Campenaerts, che si presentano qui con grandi ambizioni: l’australiano, in particolare, insegue il terzo titolo, mentre il primatista dell’ora è atteso molto competitivo come il connazionale Van Aert. E attenzione anche a Dumoulin e Kung, reduci dal Tour de France. In ogni caso Filippo, 4 volte iridato dell’inseguimento e primatista del mondo della specialità, si è preparato bene. E’ competitivo. L’Italia è con lui.

fonte Gazzetta dello Sport

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: