Sport e prevenzione patologie cardiovascolari – Parte I

di Margherita Mazzola

La principale causa di morte nel mondo è rappresentata dalle malattie cardiovascolari (CVD) quali infarto del miocardio e ictus. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità l’80% delle mortalità correlate alle CVD sono causate da comportamenti errati tra cui spicca anche la sedentarietà. Studi recenti infatti hanno rivelato che l’esercizio fisico riduce la morbilità e la mortalità correlate a CVD attraverso adattamenti sistemici e cardiaci specifici. Inoltre, è stato dimostrato che l’esercizio fisico è uno strumento molto promettente nella prevenzione primaria e secondaria della CVD. La seguente tabella (tratta e rielaborata da Lavie et al. 2009) mostra in dettaglio i benefici dell’attività fisica sui fattori di rischio per le patologie coronariche ed ematologiche ed altre.

Per la prevenzione primaria delle CVD, ovvero quel tipo di prevenzione che mira ad evitare l’insorgenza di una patologia cardiovascolare, ma anche per la prevenzione secondaria, ovvero quella prevenzione che si attua dopo una CVD per evitare ricadute, vi sono diverse modalità di esercizio fisico che possono essere prese in considerazione, come mostra la seguente tabella:

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: