Doping:2 anni di squalifica a Chris Coleman per i controlli antidoping saltati

Christian Coleman salterà Tokyo anche dopo il rinvio al 2021. Il campione del mondo dei 100 metri è stato squalificato per due anni dopo aver fallito tre controlli a sorpresa dell’Agenzia antidoping: l’americano, campione ai Mondiali di Doha (quando Tortu finì settimo), non si è mai fatto trovare ai controlli lo scorso giugno ed era già stato sospeso. La squalifica prende il via dal 14 maggio 2020.

Già la sua partecipazione ai Mondiali era stata oggetto di polemiche poiché allo sprinter americano era stato concesso di partecipare dall’Agenzia americana antidoping (Usada), che aveva ritirato le accuse proprio all’ultimo.

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: