Bonus Bici:Oggi il Click day, ecco le info necessarie ed i numeri per chiedere assistenza

Attivata la piattaforma web raggiungibile sul sito buonomobilità.it, entra in funzione la “fase 2” per gli acquisti ancora da effettuare dal 3 novembre al 31 dicembre 2020. Ecco quali documenti servono.

Il Bonus mobilità è finalmente operativo da oggi martedì 3 novembre con una piattaforma web dedicata al sito buonomobilità.it dove poter richiedere rimborsi e voucher-sconto elettronici per l’acquisto di biciclette, e-bike a pedalata assistita, monopattini e affini, mezzi e servizi della mobilità condivisa a uso personale. Il bonus copre il 60% del costo sostenuto fino a un massimo di 500 euro.Due le fasi, entrambe hanno come riferimento la piattaforma on-line indicata. Per chi ha già acquistato una bicicletta a partire dallo scorso 4 maggio è possibile richiede il rimborso che arriverà direttamente sul conto corrente. Accedendo al sito bisogna disporre della propria identità digitale Spid e con questa registrarsi al portale web disponendo della copia – in formato Pdf – della fattura o dello scontrino “parlante” – con descrizione per esteso del bene e codice fiscale dell’acquirente – del prodotto comprato e del proprio codice Iban.

Per chi invece non avesse ancora acquistato una bicicletta o una e-bike (o una delle altre categorie di prodotti coperte dall’incentivo governativo noto come Bonus bici) è possibile richiedere un voucher-sconto elettronico per beneficiare di un prezzo (direttamente) scontato nei negozi fisici o negli store on-line (l’elenco dei negozi disponibili si trova sul sito buonomobilità.it). Dunque in questa “fase 2” dell’erogazione del Bonus mobilità i cittadini interessati all’acquisto (maggiorenni e residenti in città con almeno 50 mila abitanti, capoluoghi di provincia o regione, o ancora nelle 14 Città metropolitane italiane), da effettuare entro il 31 dicembre 2020, dovranno – tenendo sempre come riferimento la piattaforma web indicata – disporre dell’identità digitale Spid e richiedere un buono sconto elettronico.

Previsto e prevedibile qualche rallentamento sulla piattaforma web gestita dal ministero dell’Ambiente data la mole di richieste che potrebbero arrivare già dalle ore 9 di martedì 3 novembre. Per assistenza lo stesso dicastero ha attivato due numeri di telefono per aiutare chi avrà difficoltà: sono i numeri 06.57221 e 06.57225722.

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: