Europei pista: Balsamo è d’oro, Alzini d’argento e Valsecchi di bronzo

Elisa Balsamo è la regina d’Europa nell’Omnium olimpico – Nell’inseguimento individuale Martina Alzini conquista l’argento registrando il nuovo record italiano (3’26”836) e Silvia Valsecchi il bronzo

Anche la terza giornata dei Campionati Europei élite in corso di svolgimento in Bulgaria, porta all’Italia altri successi: l’oro di Elisa Balsamo nella maratona della pista, l’omnium olimpico, a conferma della sua ottima condizione e della sua classe; l’argento con la giovane Martina Alzini ed un bronzo di peso con Silvia Valsecchi nell’inseguimento individuale. Il CT Salvoldi: “Siamo una squadra forte!”

Balsamo: La ventiduenne di Cuneo, oro europeo su strada2020 e fresca vincitrice della terza tappa della Vuelta2020, è tra le protagoniste di giornata regalando all’Italia delle forti emozioni.

Già bronzo europeo di categoria nella disciplina olimpica nel 2017, dopo aver infilato due vittorie nel torneo dell’omnium, rispettivamente nello scratch e nell’eliminazione, Elisa scende sull’anello bulgaro, prima della corsa a punti, ultima e decisiva prova, guidando la testa della classifica: con 110 punti è davanti alla britannica Kenny e alla portoghese Martins, entrambe a quota 100.

Dopo l’unico podio europeo conquistato da Silvia Valsecchi nella categoria élite nell’edizione 2017, l’Italia rosa dell’inseguimento individuale conquista uno splendido argento con la giovane Martina Alzini ed un bronzo di grande peso proprio con Silvia Valsecchi, classe 1982, da sempre faro e garanzia delle nazionali di Salvoldi.

Neanche il tempo di esultare e la pista bulgara è già teatro dell’altra sfida stellare Italia-Gran Bretagna. Una sfida attesa, perché l’azzurra Martina Alzini classe 1997 ed oro europeo nel quartetto rosa U23 nell’edizione 2019, in qualifica registra un ottimo crono di 3’26”836 che vale il nuovo record italiano dopo quello di Silvia Valsecchi ai mondiali di Berlino 3’30”640. La sua avversaria, la britannica Evans, oro nel quartetto in questa rassegna e miglior tempo in qualifica (3’26”826) è consapevole del gap assolutamente minino che la separa dall’azzurra. Martina, partita con grande grinta, paga probabilmente lo sforzo della qualifica e del quartetto disputato ieri. Conquista così uno splendido argento in 3’32”386, contro i 3’29”456 della britannica Evans, oro all’arrivo.

Grande soddisfazione per la nazionale di Salvoldi che regala due argenti in pochi minuti di gara. Eppure, se si scorrono i tempi delle finali per l’oro ed il bronzo, Silvia Valsecchi sale sul terzo gradino del podio con il miglior tempo registrato rispetto alla vincitrice del titolo europeo, segnale evidente dell’alta qualità del settore femminile.

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: