Fondo perduto locazioni e utenze, ecco chi può e come procedere

E’ stata attivata in data odierna, mercoledì 18 novembre 2020, la piattaforma web sul sito dell’Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio e raggiungibile attraverso questo link https://www.sportgov.it/fondo-perduto-novembre/it/home/ mediante la quale le associazioni e società sportive dilettantistiche, che non abbiano già goduto delle contribuzioni erogate finora da parte dell’ufficio per lo sport, potranno presentare una istanza per ricevere un contributo forfettario.

Gli enti interessati e in possesso dei requisiti sottoelencati potranno, a partire da oggi e sino alle ore 16.00 del giorno 24 Novembre 2020, compilare e inviare telematicamente una domanda per ricevere un contributo economico

Tra le condizioni vincolanti e dichiarazioni necessarie per il corretto invio dell’istanza si ricorda:

– essere affiliati alla data del 31.10.2020 ad un organismo sportivo riconosciuto dal CONI (Federazione, ente di promozione sportiva o disciplina sportiva associata);

– essere regolarmente iscritti al Registro delle Associazioni e società sportive dilettantistiche tenuto dal CONI/CIP alla data del 31.10.2020;

– non essere titolari di uno o più contratti di locazione;

– essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie richieste dal comune di appartenenza per lo svolgimento delle proprie attività sportive dilettantistiche;

– possedere alla data del 31.10.2020 un numero di atleti tesserati uguale o maggiore a 25 (venticinque);

– avere nel proprio organico almeno un istruttore in possesso di una laurea in scienze motorie o di diploma ISEF o, in alternativa, in possesso di una qualifica di tecnico/istruttore rilasciata dal CONI/CIP o dagli organismi ad essi affiliati a cui l’ente aderisce (es. direttore sportivo);

– non aver beneficiato dei contributi a fondo perduto (prima e seconda finestra) previsti dal Decreto 5098/2020 del Dipartimento dello Sport per il mese di Giugno 2020;

– di non avere richiesto o usufruito dei contributi previsti dall’art. 1 del DL 137/2020 (c.d. Contributo per il calo del fatturato aprile 2020 su aprile 2019);

– di avere o meno richiesto o ottenuto dagli organismi di affiliazione, Enti Pubblici, associazioni, fondazioni o altri organismi contributi di qualunque tipo per il mese di novembre 2020;

La domanda dovrà essere presentata dal rappresentante legale della a.s.d./s.s.d., e dovrà essere allegata copia di un documento d’identità in corso di validità del rappresentante legale nonché la dichiarazione dell’ente nazionale cui l’a.s.d./s.s.d. è affiliata (il cui modello è allegato) contenente il numero dei tesserati al 31 ottobre 2020.

Nel corso della compilazione verrà richiesto di comunicare l’IBAN di un conto corrente riconducibile alla ASD/SSD per l’accredito del contributo (non è ammessa l’indicazione del c/c/ intestato ad altro soggetto, nemmeno se legale rappresentante) nonché di allegare il documento d’identità in corso di validità del legale rappresentante.

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: