Virtual Swimming League: le nuove frontiere sportive nell’era Covid

di Marco Mattia Conti

La VSL acronimo di Virtual Swimming League nasce in Puglia, Taranto esattamente, da parte di alcuni addetti ai lavori appassionati di nuoto, che non si sono arresi alla chiusura delle piscine nel penultimo DPCM, che ha comunque permesso agli atleti agonisti di potersi allenare, con grandi difficoltà, come tutti ben sanno.

Il sistema è semplice, quattro appuntamenti ogni fine settimana, uno per ogni tipologia di staffetta: misti, stile, mista/stile, mista/misti. Categorie ammesse tutte, 4×50 solo per gli Esordienti B e 4×100 per tutte le altre categorie. Costi zero, qualche premio da sponsor locali, se rientri nelle prime tre obbligo di invio del video.

Nel primo fine settimana 500 atleti in acqua con 19 Società iscritte, ma i numeri si alzeranno sicuramente in questo fine settimana con in programma la 4×100 misti (4×50 per gli Esordienti B), già coinvolte società pugliesi, calabresi, laziali, lombarde e piemontesi,…la Sicilia? Sappiamo di alcune realtà che si stanno organizzando per farne parte, sarà un piacere aggiornarvi.

Per tutte le notizie basta collegarsi al canale instagram virtualswimmingleague, leggere il semplice regolamento e far nuotare in totale sicurezza nel proprio impianto gli atleti.

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: