Due ciclisti sull’Etna soccorsi dal Soccorso Alpino, avevano sintomi di ipotermia

È finita male e poteva andare decisamente peggio l’escursione di due ciclisti che da Bronte si apprestavano a raggiungere Monte La Nave. Grazie all’intervento del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza sono riusciti a cavarsela.

Tanta paura per i due ragazzi di Bronte di 18 e 19 anni. Nella giornata di ieri i due, all’altezza del Rifugio La Galvarina si sono trovati in grosse difficoltà a causa della neve e del forte freddo. Trovato riparo in un ricovero utilizzato dai pastori, e con i primi sintomi di ipotermia, sono stati aiutati dalle Fiamme Gialle, che li hanno contatti e spinti a proseguire fino al rifugio La Galvarina dove sono stati successivamente soccorsi da una pattuglia che nel frattempo era partita in loro aiuto.

Non è la prima volta che ciclisti ed escursionisti incontrino difficoltà nel territorio etneo, soprattutto nel periodo invernale. Se inesperti e poco conoscitori del territorio montano, soprattutto nel periodo invernale, è sconsigliabile imbattersi in certe esperienze

Pubblicato da Redazione

Giornale regionale amatoriale sullo sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: