Riforma dello sport: Uisp “noi non ci arrendiamo”

Lettera aperta del presidente nazionale Manco dopo ok a decreti “Noi non ci arrendiamo”. Lettera aperta del presidente nazionale Uisp Vincenzo Manco, dopo l’approvazione dei cinque decreti in attuazione della legge delega 86/2019. “Oggi è un giorno buono per lo sport se pensiamo agli effetti che dispiegano i cinque decreti legislativi approvati dal Governo, inContinua a leggere “Riforma dello sport: Uisp “noi non ci arrendiamo””

Napoli piange il proprio idolo

In pieno centro, in piazza Municipio una sola voce: “Era il più grande di tutti”. Anche a Fuorigrotta, là dove si trova il San Paolo, suo tempio calcistico, ci sta chi si commuove. Subito i ricordi per le sue straordinarie giocate. E una donna, “questo 2020 è veramente l’anno peggiore”.  Una foto di Maradona cheContinua a leggere “Napoli piange il proprio idolo”

Bici in treno,adesso si può anche sugli Intercity!

Qualcosa si sta finalmente muovendo sotto il profilo della intermobilità urbana, e dell’agevolazione dei cicloviaggiatori impegnati in lunghi viaggi.Finalmente infatti Trenitalia rifacendosi a quanto succede nei più evoluti paesi europei, ha messo a disposizione dei viaggiatori un servizio che permette l’utilizzo degli intercity per il trasporto elle bici, senza che queste debbano essere smontate.Trenitalia haContinua a leggere “Bici in treno,adesso si può anche sugli Intercity!”

Riforma epocale per il settore Paralimpico

“Ad appena una settimana dalla giornata mondiale delle persone con disabilità del prossimo 3 dicembre, finalmente una bella notizia: gli atleti paralimpici, con l’adozione dei decreti di riforma dello sport, potranno accedere ai gruppi sportivi militari e ai corpi civili dello Stato. Sono orgogliosa del risultato ottenuto, nell’aprile 2019 ho infatti presentato una proposta diContinua a leggere “Riforma epocale per il settore Paralimpico”

Contributi aggiuntivi: Federazioni in rivolta”Criteri utilizzati poco trasparenti”

I 95 milioni di contributi integrativi alle federazioni sportive, rischiano di aprire un nuovo fronte all’interno dello sport italiano. Quaranta federazioni sono sul piede di guerra, pronte a firmare un documento condiviso per dire un secco “no”. Non ovviamente ai 95 milioni che Sport e Salute verserà loro. Ma sui criteri: “sono soldi pubblici èContinua a leggere “Contributi aggiuntivi: Federazioni in rivolta”Criteri utilizzati poco trasparenti””

Riforma dello sport, bocciato il Decreto più importante

Stop al decreto n.1 della riforma dello sport, quello che riguarda la governance, il più importante: bocciata la proposta del ministro Vincenzo Spadafora. Non è stato trovato l’accordo politico con i partiti di Maggioranza. Non sono stati risolti quindi i problemi con il Cio (in arrivo un’altra letterina…), i problemi del Coni (pianta organica, impianti,Continua a leggere “Riforma dello sport, bocciato il Decreto più importante”

Spadafora:Approvati in consiglio dei ministri 5 decreti della riforma

Approvati in Consiglio dei Ministri cinque decreti di riforma dello sport: le tutele per i lavoratori sportivi, il professionismo femminile, l’accesso degli atleti paralimpici nei gruppi sportivi militari e nei corpi civili dello Stato, l’abolizione del vincolo sportivo per i più giovani sostituito da un premio di formazione sono solo alcune delle norme che piùContinua a leggere “Spadafora:Approvati in consiglio dei ministri 5 decreti della riforma”

Spadafora:”Mi vergogno della burocrazia del nostro Paese”

Alla fine anche il ministro dello Sport ha scoperto che il nostro è un Paese che muore di burocrazia. E che i cittadini aspettano rimborsi e “ristori” che dovrebbero essere erogati per le perdite subite per la crisi provocata dal coronavirus e che invece non arrivano. Sui suoi profili social Vincenzo Spadafora stamattina ha scritto: “Mi vergogno da MinistroContinua a leggere “Spadafora:”Mi vergogno della burocrazia del nostro Paese””

Galà dello Sport:In Streaming la 15^ edizione

Si terrà in diretta streaming, per precisa volontà del comitato organizzatore, la quindicesima edizione del Galà dello Sport, la Castagna d’Argento. La serata prevederà conduttori, organizzatori e giornalisti in studio, nel rispetto delle norme sul distanziamento personale, e ospiti collegati da remoto dalle loro sedi. La storia dunque andrà avanti e lo farà come sempreContinua a leggere “Galà dello Sport:In Streaming la 15^ edizione”

Ripartizione contributi:Rossi (Fitav) Punite le Federazioni virtuose”

“Sono sconcertato, i nostri contributi verranno decurtati, rispetto ai vecchi parametri, del 50%. Lo stesso vale per scherma e canottaggio, le cosiddette ‘federazioni povere’ che però portano risultati e, come noi, sono l’eccellenza dello sport italiano, basta guardare i risultati alle Olimpiadi”. Luciano Rossi, presidente della federazione italiana tiro a volo (Fitav) perde il suoContinua a leggere “Ripartizione contributi:Rossi (Fitav) Punite le Federazioni virtuose””