Ciclismo femminile:Da Alfonsina Morini ai giorni nostri, cosa è cambiato?

di Fabio Bologna Giro d’Italia 1924, quando l’allora direttore della Gazzetta dello Sport, Emilio Colombo, le comunicò che era giunta al traguardo fuori tempo massimo e doveva essere esclusa dalla gara, lei si staccò il numero 72 dalla maglia e disse: «Mi sono divertita un mondo. Se potessi, rifarei tutto ciò che ho fatto. EContinua a leggere “Ciclismo femminile:Da Alfonsina Morini ai giorni nostri, cosa è cambiato?”